BloccoAnimalista

BloccoAnimalista La voce degli Animali
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Vendetta nei confronti degli aguzzini? SI GRAZIE!!!!!!!!!!!!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 2765
Età : 52
Data d'iscrizione : 10.07.07

MessaggioTitolo: Vendetta nei confronti degli aguzzini? SI GRAZIE!!!!!!!!!!!!   Dom Ago 02, 2009 6:03 pm

ricevo e giro,

saluti Bairo
www.bairo.info

da Pierangelo di Castello del Matese (CE):

Ma mi faccia il piacere, avrebbe detto Totò, ha ragione Aurelio l'unica arma è la vendetta, ma tutti Voi sapete come vanno a finire le denuncie qui da noi, tanti si e poi non si fà niente. Non trovano giustizia le persone figuriamoci i cani. Un esempio: il giudice della mia cittadina, tempo fà ha mandato una denuncia alla ASl perchè, UDITE UDITE, i due cani che stazionavano nella piazzetta davanti il tribunale, due cani docili ed affettuosi, ebbene questi rovinavano il decoro, si il decoro, della piazza. Da precisare che fino a qualche mese prima la stessa piazzetta era invasa da montagne di rifiuti. Io personalmente trovo giusto, visto come vanno le cose, il farsi giustizia da solo e........ in culo tutto il resto.
PierAngelo
Castello del Matese

da Elena da Giussano (MI):

Se avessi avuto certezze Aurelio, avresti fatto benissimo a reagire se ne avevi il coraggio.
Io ho avuto certezze su chi mi ha ucciso una gatta molti anni fa, anche se ci ho impiegato un anno e mezzo a scoprire la verità, ma, nonostante ho spesso pensato alla vendetta, non ci sono mai riuscita...


da Cecilia da Avellino:


Caro Aurelio,
capisco e condivido il tuo dolore, perchè anche io ti somiglio un pò (per salvare un cane , o un gatto, non guardo in faccia nessuno).
Nella mia passionalità in difesa di chi "non può parlare " devo riconoscere, però, che a volte commetto dei grossi errori.
Premetto che quello che sto per scrivere non c'entra niente con la tua email , ma a questo proposito VORREI CHIEDERE PUBBLICAMENTE SCUSA ai proprietari di un allevamento di pastori tedeschi del mio paese (Serino di Av),forse l'unico in zona, anche perchè uno di questi proprietari è il responsabile sul Comune della protezione civile e dell'Ambiente.
Io ero convintissima che il mio Rex provenisse da quell'allevamento e nella mia caccia alle streghe , nel voler trovare per forza un responsabile , pensavo : "nessun padrone abbandona un giovane cane di razza purissima criptorchide, ma un allevamento , si!
Ebbene , oggi ho la certezza matematica che Rex, non proviene da quell'allevamento che io sospettavo. Non ho mai fatto nomi e non ne faccio neppure ora, ma ho incontrato il proprietario di quest'allevamento proprio davanti al Comune del mio paese e il mio Rex non ha dato nessuna manifestazione che mi facesse pensare a un probabile riconoscimento.
E' stato invece educatissimo ( e soggiungo bellissimo) al mio fianco seduto , ha aspettato che terminassi la chiacchierata ( Anche il proprietario di questo allevamento è rimasto esterefatto dalla bellezza e dalla compostezza di Rex e mi ha dato delle delucidazioni importanti su un eventuale accoppiamento - che non è un equazione matematica , cioè non è detto che se facessi accoppiare Rex nasca un cane simile a lui ; devono nascere 50 pastori pastori tedeschi prima di averne un altro simile,- ha detto, quindi ha concluso di godermi Rex per il momento senza pensare al futuro" Dopo questa chiacchierata , al mio comando "piede" Rex ha ripreso la passeggiata .....
Che avesse ragione il chirurgo che l'ha operato? ( - Questo cane è stato solo smarrito , - e mentre Rex era ancora sotto anestesia, mi faceva notare la perfezione e la potenza delle sue masse muscolari - sicuramente apparteneva a gente ignorante che non hanno capito l'importanza del microchip -)
Anche io come te conosco solo la parola vendetta e non ho esitato a mettermi in gioco a chi ho visto torcere solo un pelo a un cane o un gatto e, sinceramente, l'episodio della TROIA che schiacciava sotto i piedi animali vivi , mi mancava...
Voglio concludere dicendo che appunto la vendetta può essere anche una cosa giusta, in certi casi , ma devi essere certo del colpevole, altrimenti rischi, come ho fatto con Rex di colpevolizzare gente innocente


da Mara da Correggio:

Sono d'accordo con tutti, molto più facile fare una multa da 150 euro ad un pinscherino che "occupa suolo pubblico", vero?
(cronaca di oggi:http://www.libero-news.it/blogs/view/670 )
Io mi auguro di non vedere mai con i miei occhi qualcuno fare del male ad una creaturina umana o animale che sia perchè dopo mi toccherà passare il resto della mia vita all'ergastolo, garantito!

da Aurelio di Bloccoanimalista:

Io ho 44 anni e nella vita ne ho viste tante, forse troppe.
A Giorgia vorrei chiedere dall'entrata in vigore della legge sul maltrattamento animali quanti GIORNI sono stati inflitti a gente che si e' resa colpevole di aver bruciato vivi cani, mutilato gatti, strangolati cuccioli.................
Quanti giorni si e' fatta la troia che filmava i suoi piedi schiacciare animali vivi.....
Risposta: NESSUNO...
Io conosco solo una parola: vendetta.
Vendetta per chi non puo' urlare il proprio dolore.
Vendetta per chi non puo' chiedere giustizia.
Vendetta per chi "tanto e' solo un animale".

A Elena: la vendetta si puo' fare solo quando si e' certi del colpevole.....
Io avevo sospetti su Mamy, ma niente di piu'.
Ma ti posso assicurare che se avessi avuto certezze.............................

da Elena da Giussano (MI):

Aurelio, ti potresti anche stupire di trovare dei Carabinieri molto sensibili... a me è successo, le denunce andrebbero comunque fatte, anche se, sono d'accordo con te, in Italia funziona meglio la giustizia "fai da te" ma bisogna essere certi del colpevole.


da Giorgia da Civitanova Marche (MC):


Comprendo il giusto rancore di Aurelio contro individui che usano bastoni o fucili, e quant'altro vi possa essere, per attentare alla vita di animali. Ma la vendetta, Aurelio, oltre che a metterci sullo stesso piano degli assassini non farebbe altro che creare ulteriore vendetta. Quello per cui dobbiamo lottare è soprattutto la dovuta tutela degli animali e far si che le Leggi che già esistono debbano essere applicate. E' per questo che in parte mi associo al pensiero di Elena e con lei condivido il fatto che un animale non può e non deve andarsene a spasso da solo. Troppi pericoli, troppe brutture imbrattano il nostro mondo e se pensiamo per un attimo che ci sono molti esseri indifesi anche tra gli umani, trarre le conclusioni non è difficile. Teniamoci accanto i nostri animali e se non possiamo più consentire loro una spensierata corsa in un rione o in una campagna, pazienza. Gli stessi bambini non hanno più la libertà di correre e giocare nelle strade, anche per loro esiste il pericolo perenne di un auto che sfreccia, di persone che possano abusarne, di traffico di organi, di rapimento per uso di mendicità. Questo ormai è il mondo che qualcuno ha disegnato e voluto e l'unica difesa non è altro che munirci di intelletto e non offrire occasioni alle perversioni dei nostri simili.
Giorgia, Civitanova M.

da Elena da Giussano (MI):


Ma questa predica tanto il rispetto degli animali e la loro salvaguardia poi lascia andare in giro un cane da solo, pur sapendo di avere dei vicini intolleranti? Mah!
Ma i cani castrati non sono interessati alle cagnette in calore... o sbaglio?
Quindi devrei dedurre che il suo cane non è nemmeno sterilizzato e va tranquillamente in giro ad impregnare cagnette in calore se può? ...con tutti i cani che muoiono nei canili, chi li ama veramente evita che ne nascano altri!


da Aurelio di Bloccoanimalista:


Basta lacrime.
Uno dei cani di mia madre e' scappato mesi fa ed e' stato ucciso a bastonate.
Un meticcio similpastore tedesco e questa e' la sua storia:
http://bloccoanimalista.forumattivo.com/forum-generale-f2/mamy-e-stata-uccisa-t1166.htm?highlight=mamy
Purtroppo non ho rintracciato il colpevole.
Ma secondo voi dovrebbe essere denunciato chi fa simili cose?
Secondo voi dovremmo andare alla stazione dei carabinieri per farci prendere per il culo???
Io conosco solo la vendetta.
Aurelio


da Roberta da Roma:



Siamo vicini ad Anna perchè purtroppo questi episodi accadono ovunque in Italia. C'è in effetti bisogno di educare i ragazzi fin da piccoli a rispettare gli animali, ma in un momento in cui non si rispettano i deboli, gli indifesi, i disabili, gli anziani, è veramente difficile parlare di educazione. Spesso i genitori non hanno tempo, se ne accorgeranno tardi di avere degli sconosciuti in casa.


IL TIRRENO

27 LUGLIO 2009

Il mio amico Teo preso a fucilate


Cecina (LI) - Teo amico caro... Dedico questa lettera al mio amato cane Teo che pochi giorni fa è stato preso a pedate a fucilate presumibilmente da uno dei miei cattivi vicini di casa. Io abito nella campagna di Riparbella. Sono uninsegnante di scuola primaria a Cecina ed è proprio qui nella nostra scuola che da diversi anni lavoriamo grazie alla preziosa collaborazione e competenza della veterinaria dottoressa Silvia Macelloni, ad un progetto che insegna ai nostri bambini a rispettare ed amare i nostri amici animali ed in particolar modo cani e gatti. Ma come possiamo pensare di sensibilizzare gli alunni su questo tema così delicato e importante se tornando a casa trovano adulti che non sopportano neppure un piccolo cane che entra nella loro proprietà solo perchi spinto dallistinto naturale di una cagnetta in calore. Queste sono persone che vivono da anni in questa zona di campagna e considerano i cani solo animali da guardia da tenere rigorosamente legati alla catena senza cure nè amore. Teo il mio cane è stato fortunato perchi i pallini hanno sfiorato il cuore e non hanno colpito organi vitali ma è sempre molto dolorante e per le pedate che ha subito da un cosiddetto essere umano che pensava fosse suo amico. Voglio ricordare a queste brave persone che probabilmente si recano in chiesa tutte le domeniche che San Francesco amava gli animali e predicava che anche loro sono creature di Dio e perciò vanno amate e rispettate. Chi non ama gli animali è sicuramente incapace di amare gli uomini. Mi rivolgo anche al nostro sindaco di Riparbella che non conosco personalmente ma che stimo per aver redatto nel 2005 il regolamento sui diritti degli animali. Forse tutti i suoi concittadini non lo hanno letto!! Mentre sto scrivendo questa lettera aperta guardo Teo, il mio fedele amico che mi guarda dolcemente dalla sua cesta ma con occhi sempre pieni di amore, nonostante la violenza la crudeltà gratuita che ha subito da un animale. Anna Millul (Riparbella)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.bloccoanimalista.org
 
Vendetta nei confronti degli aguzzini? SI GRAZIE!!!!!!!!!!!!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ragazzi come sono gli svedes nei confronti degli stranieri?
» grazie per i consigli
» Come si leggono le etichette degli alimenti per cani?
» Lascio il forum, grazie a tutti
» sorbo degli uccellatori

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BloccoAnimalista :: NOTIZIE DI CRONACA ANIMALISTA-
Andare verso: