BloccoAnimalista

BloccoAnimalista La voce degli Animali
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 La stessa notizia su due giornali: completamente diversa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 2765
Età : 52
Data d'iscrizione : 10.07.07

MessaggioTitolo: La stessa notizia su due giornali: completamente diversa   Dom Dic 30, 2007 1:25 am

LA REPUBBLICA
29 DICEMBRE 2007

GUARDIE SONDRIO GLI SEQUESTRANO CAPRIOLO "SUO" DA 10 ANNI
Castello dell'Acqua (SO) - L'ha trovato ancora cucciolo, l'ha allattato con il biberon, lo ha allevato per dieci anni. Ora glielo hanno portato via. E' la storia di Luigi e Ercole. Il primo, nonostante il nome maschile, e' una capriola, il secondo un montanaro agricoltore di Castello dell'Acqua, ameno paesino della provincia di Sondrio. Dopo dieci anni di convivenza, infatti, alcuni agenti della Polizia provinciale, informati della presenza di Luigi via fax dal Comune, si sono presentati a Ercole Bernoi con un decreto di sequestro dell'animale. Nulla ha potuto fare il 65enne per impedire la separazione "dall'unica compagna di vita dopo che sono rimasto vedovo". La capriola e' rinchiusa in un centro di recupero per selvaggina a Ponte in Valtellina, mentre il pensionato deve rispondere di detenzione abusiva della capriola. "L'ho allevata come fosse una figlia, non possono portarmela via cosi'. Sono sicuro che anche lei sta soffrendo come me per la separazione", dice l'anziano uomo che non si da pace e si sta mobilitando per poter riabbracciare Luigi. "Sono sicuro che presto torneremo insieme e gli ho gia' preparato il suo lettino". Questa singolare convivenza inizia nel giugno del '97 quando Ercole trova Luigi nei pressi del maggengo di Baita del Campo. Evidentemente la capriola era stata abbandonata dalla madre. Quindi ha deciso di portarla a casa salvandole, praticamente, la vita. "Quando ho pensato al nome da dare non mi ero ancora accorto che si trattava di una femmina", spiega Ercole che nella sua battaglia per riavere Luigi vede al suo fianco la totalita' dei compaesani. Con Luigi correva nei campi, molti i bambini che andavano a casa sua per vedere da vicino l'animale, per scattare foto ricordo. I compaesani promettono di stare accanto al pensionato anche in caso di processo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.bloccoanimalista.org
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 2765
Età : 52
Data d'iscrizione : 10.07.07

MessaggioTitolo: Re: La stessa notizia su due giornali: completamente diversa   Dom Dic 30, 2007 1:27 am

VAOL.IT
28 DICEMBRE 2007

Sta meglio la femmina di capriolo sequestrata a Castello dell'Acqua
La Polizia Provinciale l'ha trovata in un recinto, legata al collo con una corda.

Castello dell'Acqua (SO) - Il Centro di Recupero della Fauna Selvatica dell'Amministrazione Provinciale è un'area di 20mila metri quadrati situata nel comune di Ponte in Valtellina, a 700 metri di altitudine, esposta a sud, con prati e alberi d'alto fusto. Qui, insieme ad altri animali selvatici, è ospitata da qualche settimana la femmina di capriolo sequestrata a Castello dell'Acqua, accudita da tecnici specializzati e da personale sanitario che vegliano sulla sua salute. Per garantire il suo benessere e per favorirne il recupero è stato recintato uno spazio di 100 metri quadrati, provvisto di tettoia e di acqua corrente, che agevola i primi contatti con gli altri caprioli, mentre un medico veterinario vigila sulla sua alimentazione. I miglioramenti in questi ultimi giorni sono stati evidenti, come i visitatori del centro hanno potuto verificare di persona, ed entro pochi giorni la capriola potrà correre insieme agli altri animali selvatici in tutta l'area del centro faunistico. Le sue condizioni, attestate da un referto del medico veterinario incaricato dalla Provincia, erano ben diverse quando l'animale è giunto a Ponte dopo il sequestro operato dagli agenti della Polizia Provinciale intervenuti lo scorso 7 dicembre, a Castello dell'Acqua, a seguito di un esposto nel quale era stata segnalata la presenza di una femmina di capriolo di circa 6-7 anni, illegalmente detenuta e costretta in un recinto di due metri quadrati, legata al collo con una corda di canapa.
Il fatto, secondo quanto disposto dalla legge, era stato prontamente segnalato alla Procura della Repubblica che ne aveva convalidato il sequestro affidando l'animale alla Provincia. La visita del medico veterinario, effettuata nel pomeriggio dello stesso giorno, aveva riscontrato nella femmina di capriolo difficoltà di movimento, dovute alla lunghezza eccessiva delle unghie, un'evidente lesione al collo (ben visibile nelle fotografie allegate), un atteggiamento di sottomissione e paura non tipico della sua specie e la non abitudine ad alimentarsi correttamente con fieno ed erba fresca. La sorprendente ripresa avvenuta in queste tre settimane lascia supporre che la cattività abbia inciso in maniera molto negativa sulle condizioni fisiche della femmina di capriolo , mentre il ricovero presso il centro gestito dalla Provincia sta favorendo il ritorno ad uno stato tipico della sua specie, come si evince dal referto stilato a seguito della nuova visita effettuata nella mattinata di oggi dal medico veterinario. L'animale ha perso peso, la massa muscolare sta lentamente recuperando la naturale tonicità e il contatto con gli altri caprioli le permette di riconoscersi nella sua specie avendo avuto fin da piccola un imprinting di tipo umano. Amorevolmente accudita dal responsabile del Centro di Recupero della Fauna Selvatica, alimentata con regolarità, lasciata libera di muoversi senza le costrizioni che avevano sin qui caratterizzato la sua vita, attorniata da altri animali selvatici, la femmina è quindi sulla strada di un totale recupero.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.bloccoanimalista.org
 
La stessa notizia su due giornali: completamente diversa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» si può spostare un post in una sessione diversa?
» insegnare inglese e italiano.. o cambiare completamente!
» Cani di Striscia la Notizia
» Intestatario B&B
» Quale rivista ha cartamodelli perfetti???

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BloccoAnimalista :: NOTIZIE DI CRONACA ANIMALISTA-
Andare verso: