BloccoAnimalista

BloccoAnimalista La voce degli Animali
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Figli di troia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 2765
Età : 52
Data d'iscrizione : 10.07.07

MessaggioTitolo: Figli di troia   Lun Apr 07, 2008 11:01 pm

TISCALI ANIMALI
7 APRILE 2008

CRUDELTA' UMANA
In Canada è iniziato il massacro delle foche

La bianca Terra Polare si tinge di rosso sangue. L'arrivo della primavera porta nel Nord del Canada una nuova strage di cuccioli di foca, ricercati dall'industria pellicciera per la particolare morbidezza e qualità del loro pellame.
Verranno massacrate 275mila foche - Come ogni anno saranno centinaia gli esemplari uccisi, nonostante la mobilitazione delle associazioni animaliste di tutto il mondo che puntano il dito contro i metodi cruenti con cui avviene il massacro. Per mantenere integro il loro mantello, infatti, non vengono colpiti con un'arma da fuoco, ma terminati sulla banchina a colpi di bastone. E, come documentato dai volontari dei gruppi anti-caccia, spesso scuoiati ancora in vita direttamente sul pack..
Dibattito tra cacciatori e ambientalisti - La caccia alle foche apre ogni anno un acceso dibattito. Da una parte ci sono i difensori dell'industria, che sostengono come questo sia il solo modo di sopravvivevnza delle province atlantiche canadesi, in cui gli abitanti vivono di questa caccia. D'altra parte sono numerosi i gruppi di ambientalisti e difensori dei diritti degli animali che si oppongono a questa visione, sostenendo che la caccia al più numeroso gruppo di mammiferi marini del mondo è crudele, difficile da monitorare, devasta la popolazione di foche e non garantisce comunque abbastanza denaro al cacciatore. In difesa delle foche troviamo in prima linea la lav che da anni conduce una vera e propria campagna internazionale. Come fa sapere l'associazione, negli ultimi quattro anni sono stati uccisi oltre un milione e cinquecentosettanta mammiferi marini e la quota autorizzata per il 2008, è di 275mila esemplari , 5mila in più rispetto al 2007.
Le leggi contro l'importazione di pellicce - Alcuni governi, fra cui quello degli Stati Uniti, hanno emanato provvedimenti proibitivi riguardo all'importazione di pelli di cuccioli di foca. Anche in Europa la protesta è forte e stati come i Paesi Bassi e il Belgio hanno messo al bando l'importazione di pellicce. Una legge per vietare il commercio della pelle di foca è in corso di approvazione anche in Italia da sempre in prima linea nel condannare l'uccisione di questi cuccioli. Anche l'Unione Europea sta considerando un bando sui prodotti legati alle foche, dopo aver bandito nel 1983 la vendita della pelle di cuccioli .
Una strage "più umana" secondo il governo canadese - Per placare le furiose polemiche e rendere la controversa strage "più umana" il governo canadese ha definito nuove norme di controllo. Phil Jenkins, portavoce dell'industria della pesca a Ottawa, ha confermato che ai cacciatori è richiesto di tagliare le arterie sotto ciascuna pinna delle foche, per assicurarsi che siano morte prima che vengano scuoiate.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.bloccoanimalista.org
 
Figli di troia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Famiglie bilingue / figli bilingue
» Cerco B&B in gestione
» ciao a tutti/tutte :)
» Mamme, Figli e Hobbies!
» macchine per la maglia pro e contro...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BloccoAnimalista :: NOTIZIE DI CRONACA ANIMALISTA-
Andare verso: