BloccoAnimalista

BloccoAnimalista La voce degli Animali
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Cacciatore figlio di......................

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 2765
Età : 52
Data d'iscrizione : 10.07.07

MessaggioTitolo: Cacciatore figlio di......................   Mar Nov 06, 2007 8:52 pm

LA PROVINCIA DI CREMONA
6 NOVEMBRE 2007

Va a caccia con una civetta al guinzaglio Denunciato
Il caso: Altra denuncia scattata per l'abbattimento di specie protette
Preso con civetta al guinzaglio Nei guai cacciatore bresciano

Cremona - Per ingannare le allodole aveva escogitato un sistema tanto semplice quanto efficace: si portava al guinzaglio una civetta e la usava per i richiami. Peccato che l'impiego di animali vivi per cacciare sia rigorosamente vietato e che la civetta è un esemplare ultraprotetto dalle norme. Per tutto questo un cacciatore bresciano è stato denunciato alla procura della Repubblica di Cremona dagli agenti della Polizia provinciale. La notizia di reato è giunta negli uffici di via Jacini nelle scorse ore.
Gli agenti guidati dal comandante Mauro Barborini sono entrati in azione l'altro giorno, nei pressi di Stagno Lombardo. Una volta bloccato l'uomo hanno impiegato davvero poco, durante i controlli di rito, a notare la presenza della civetta al guinzaglio. C'è voluto poco pure a capire perchè il bresciano andava in giro con quell'esemplare: lo usa come richiamo per attirare, in particolare, le allodole. Di lì a breve è scattata, inevitabile, la denuncia. Il fucile del bresciano è stato sequestrato: è già stato impacchettato e depositato dagli agenti presso l'ufficio corpi di reato della procura di Cremona. Il cacciatore rischia a questo punto un procedimento giudiziario che potrebbe rivelarsi pesante. Sempre nei giorni scorsi gli stessi agenti della Polizia provinciale di Cremona hanno fatto scattare una denuncia nei confronti di un altro cacciatore bresciano sorpreso nei pressi di Gadesco Pieve Delmona ad abbattere dei codirosso, specie protetta. Dall'inizio della stagione venatoria sono quasi un centinaio i verbali redatti dagli agenti della polizia provinciale. Decine le sanzioni scattate per l'impiego di fucili nei pressi di strade e abitazioni, senza il rispetto delle distanze di sicurezza. Cinque i riferimenti all'autorità giudiziaria. A questi dati vanno aggiunti quelli relativi all'attività condotta dalle guardie venatorie, che da settimane sono mobilitate per contrastare le attività illegali e i comportamenti irregolari da parte di chi frequenta i vari ambiti di caccia della provincia.



Animalieanimali

6 NOVEMBRE 2007



GUINZAGLIO COME RICHIAMO, DENUNCIATO
Per sparare alle allodole.



Per ingannare le allodole aveva escogitato un sistema tanto semplice quanto efficace: portava con se' al guinzaglio una civetta e la usava per i richiami.
Purtroppo per lui l'impiego di animali vivi per cacciare e' rigorosamente vietato e inoltre la civetta e' un esemplare protetto. Per tutto questo un cacciatore bresciano e' stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cremona dalla polizia provinciale cremonese.
Gli agenti hanno fermato il cacciatore a Stagno Lombardo, nella campagna cremonese. Il fucile del bresciano e' stato sequestrato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.bloccoanimalista.org
 
Cacciatore figlio di......................
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ha iniziato a ringhiare a mio figlio ... bisogno urgente di consigli!!!
» Figlio di Fiore
» Non regalate un cucciolo per Natale
» Famiglie bilingue / figli bilingue
» roverella in costruzione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BloccoAnimalista :: NOTIZIE DI CRONACA ANIMALISTA-
Andare verso: